Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

ELEZIONI

 

QUANDO SI VOTA 
Domenica 26 maggio dalle ore 08.00 alle ore 22.00-         Lunedì 27 maggio dalle ore 07.00 alle ore 15.00

COME SI VOTA
Per votare è necessario esibire la TESSERA ELETTORALE e un documento di riconoscimento;
Se la tessera è stata smarrita si può chiedere, presso l’ufficio elettorale del Comune, il rilascio di un duplicato presentando apposita domanda. 
Nella scheda di votazione è indicato, a fianco del contrassegno, il candidato alla carica di Sindaco.
Ciascun elettore ha diritto di votare per un candidato alla carica di Sindaco segnando il relativo contrassegno. 
Può, altresì, esprimere nelle apposite righe stampate sotto il medesimo contrassegno, uno o due voti di preferenza, scrivendo il cognome di non più di due candidati alla carica di consigliere. 
La preferenza o le preferenze (a scelta dell’elettore) devono essere manifestate esclusivamente per candidati compresi nella lista votata.
Nei casi di identità di cognome tra i candidati della stessa lista, deve scriversi sempre il nome ed il cognome.
Se l’elettore sceglie di esprimere due preferenze, esse devono riguardare candidati di SESSO DIVERSO della stessa lista, pena l’annullamento della SECONDA preferenza.

Elezione del sindaco e della maggioranza:

È proclamato eletto il candidato sindaco che ha ottenuto il maggior numero di voti (In caso di perfetta parità si procede al ballottaggio).
– Alla lista collegata al candidato sindaco eletto, sono attribuiti i 2/3 dei seggi del Consiglio comunale arrotondati per eccesso nel caso in cui il decimale sia superiore a 50 centesimi (7 consiglieri). 
I restanti seggi (3 consiglieri) sono ripartiti proporzionalmente fra le altre liste concorrenti.


Proclamazione degli eletti:  

- Sono proclamati eletti consiglieri comunali i candidati di ogni lista, secondo l’ordine delle rispettive cifre individuali costituite dalla cifra di lista aumentata dei voti di preferenza.
- A parità di cifra individuale è proclamato eletto il candidato che precede nell’ordine di lista, così come sono state presentate ed approvate.
Il primo seggio spettante a ciascuna lista di minoranza è attribuito al candidato alla carica di Sindaco collegato alla medesima. 
La proclamazione ufficiale dei candidati risultati eletti viene effettuata dalla Adunanza dei Presidenti delle sezioni composta dai presidenti degli Uffici elettorali delle sezioni del Comune e presieduta dal Presidente della 1^ sezione.  
Le operazioni dell’Adunanza dei presidenti saranno svolte nella sala della 1^ sezione.