Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Tares1

Tares  -  tributo comunale sui rifiuti e sui servizi

Dal 1° gennaio 2013 è istituito il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi, denominato Tares, a copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati avviati allo smaltimento svolto in regime di privativa pubblica ai sensi della vigente normativa ambientale e dei costi relativi ai servizi indivisibili dei Comuni.
Con l'entrata in vigore del nuovo tributo, sono soppressi tutti i vigenti prelievi relativi alla gestione dei rifiuti urbani, sia di natura patrimoniale che tributaria, compresa l'addizionale ex-ECA.

Il nuovo tributo deve essere corrisposto in base a tariffa commisurata alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie, in relazione agli usi e alla tipologia di attività svolte sulla base dei criteri determinati con il regolamento le disposizioni di cui al DPR 158/1999.
Esso è applicato alle superfici calpestabili dei locali  e delle aree suscettibili di produrre rifiuti urbani e assimilati, e comunque alle superfici già dichiarate o accertate ai fini della precedente tassazione.
Per l’anno 2013 il Comune di SAN DONATO DI LECCE    con deliberazione del Consiglio Comunale n.16 del 05.07.2013 ,  pubblicata ai sensi e per gli effetti dell’art. 10, comma 2, del D.L. n. 35/2013 -  ha stabilito, secondo le facoltà consentite dalla legge,  il pagamento in acconto del tributo Tares in quattro  rate aventi le seguenti scadenze:

 

   rata  1     31.08.2013
   rata  2     30.09.2013
   rata  3     30.10.2013
   rata 4      31.12.2013

L’importo dovuto per ciascuna delle prime tre rate di acconto per l’anno 2013, fatta eccezione  per l’ultima, è  pari al 90% della tassa smaltimento rifiuti solidi urbani dovuta per l’intero anno 2012, anche nell’ipotesi di occupazioni/detenzioni/possesso iniziate durante l’anno 2012, applicando le tariffe vigenti nel 2012 per la TARSU.

L’ultima rata  sarà determinata  applicando le tariffe  deliberate per l’anno 2013 per il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi e detraendo l’importo delle prime rate e che contestualmente alla stessa il contribuente è tenuto al versamento della maggiorazione di cui all’art.14 del D.L. 201/2011 nella misura fissa di 0,30 al mq.

Il versamento delle prime tre rate, fatta eccezione per l’ultima, dovrà essere fatto  con appositi bollettini  di versamento precompilati che saranno inviati da parte di Equitalia al domicilio del contribuente.

Il versamento dell’ultima rata  del tributo, il cui importo sarà calcolato e comunicato al cittadino  a cura dell’ufficio comunale  preposto - ufficio  tributi,   dovrà essere effettuato entro il 31.12.2013  e  dovrà avvenire  esclusivamente a mezzo del modello F24  , di cui all’art.17 del D.Lgs. 241/1997.
Ulteriori indicazioni  saranno tempestivamente   rese note su questo sito web


Per chiarimenti e informazioni  è possibile rivolgersi:
1° piano  sede municipale  - Via Brodolini, 2
dal lunedì al venerdì      ore 8.00 – 12.00 

Ufficio  Tributi   Rag. Giuseppe Conte                         tel. 0832.657510

Ufficio Relazioni con il Pubblico Emilia Perrone            tel. 0832.657506