Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Il Reddito di Dignità della Regione Puglia è uno strumento di contrasto alla povertà e di supporto a un percorso più ampio di inclusione sociale e di accesso a nuove opportunità di inserimento socio lavorativo, destinato alle persone che si trovano in difficoltà economiche e in condizioni di fragilità sociale.


Concorreranno alla realizzazione della misura del Reddito di Dignità, in una logica di rete sociale, l'intera filiera istituzionale degli Enti locali e degli altri enti pubblici, tutte le realtà produttive di piccole medie e grandi dimensioni attive nel sistema economico pugliese, le organizzazioni del Terzo Settore, le parrocchie, le OO.SS., le Associazioni di categoria con le rispettive reti di CAF, Patronati e i cittadini.

Per i Soggetti Pubblici e i Soggetti Privati con personalità giuridica:
 
Accedere alla procedura di manifestazione di interesse in risposta al primo Avviso Pubblico di ReD, approvato con Del. G.R. n. 928 del 28 giugno 2016, registrandosi come utente della piattaforma www.sistema.puglia.it e accedere al form on line per la compilazione della manifestazione e la presentazione del progetto di tirocinio o di sussidiarietà.

La procedura telematica per la presentare le manifestazioni di interesse ad ospitare tirocini sarà attiva a partire dalleore 12,00 del 21 Luglio 2016.

Per i cittadini:
Accedere alla procedura di domanda di accesso al beneficio economico del Reddito di Dignità in risposta al secondo Avviso Pubblico di ReD, approvato con Del. G.R. 1014 del 7 luglio 2016, registrandosi come utente della piattaforma www.sistema.puglia.it

La procedura telematica per la presentare domanda sarà attiva a partire dalle ore 16,00 del 26 Luglio 2016.